A Bologna i servizi si pagano online

di Paolo Iasevoli

scritto il

Il nuovo servizio del portale del Comune di Bologna consente ai cittadini di effettuare pagamenti direttamente online: dalle multe all'ICI

Il Comune di Bologna compie un ulteriore passo in avanti nel potenziamento degli strumenti di e-government, arricchendo il proprio sito con un servizio di pagamenti online.

Multe, ICI e tutti i pagamenti che prima i cittadini erano costretti a corrispondere all’amministrazione comunale in modo tradizionale, ora possono essere effettuati direttamente da casa: basta accedere al sito del Comune e seguire le istruzioni.

Non è richiesta la registrazione ma per ogni transizione è richiesta una commissione pari all’1,85% dell’importo. Una volta effettuato, il pagamento è registrato automaticamente negli archivi comunali, mentre 2 email notificano all’utente l’esito positivo. Per qualsiasi problema è comunque possibile contattare l’apposito help desk.

I nuovi servizi fanno parte del progetto PEOPLE, finalizzato all’innovazione della PA, a cui sempre più enti stanno aderendo. Oltre a ICI, Tarsu e Cosap, è possibile pagare le multe relative al territorio comunale e tutti i servizi comunali normalmente pagabili tramite bollettino MAV, come i servizi scolastici, sportivi, immigrati e quelli sociali per handicappati e anziani.

I Video di PMI

E-shop: come presentare al meglio i prodotti