Tratto dallo speciale:

Concorsi Centri per l’Impiego: 211 posti CPI in Veneto

di Redazione PMI.it

scritto il

Veneto Lavoro assume operatori e specialisti del mercato del lavoro presso i CPI della regione: ecco come candidarsi ai concorsi.

Sono complessivamente 211 i posti di lavoro disponibili presso i Centri per l’Impiego del Veneto, opportunità professionali che verranno coperte grazie a due bandi di concorso indetti da Veneto Lavoro. L’Ente, infatti, promuove due avvisi volti ad assumere risorse a tempo indeterminato per ricoprire i ruoli di operatori e specialisti del mercato del lavoro.

Nuovi bandi CPI aperti

I due nuovi bandi CPI aperti per il 2022, localizzati nella Regione Veneto, sono finalizzati ad assumere:

  • 38 specialisti in mercato e servizi per il lavoro (categoria D/D1): per candidarsi è richiesta la laurea di primo livello, o laurea triennale oppure laurea specialistica o magistrale;
  • 173 operatori del mercato del lavoro (categoria C/C1): per partecipare è necessario essere in possesso di diploma di scuola secondaria di secondo grado.

Prove d’esame CPI Veneto e scadenze

Per entrambi i concorsi è prevista la valutazione dei titoli oltre a due prove d’esame, rispettivamente scritta e orale, per la selezione rivolta agli operatori e tre prove (due scritti e un orale) per il bando relativo agli specialisti. È anche possibile l’organizzazione di una prova preselettiva per ciascun concorso.

Per candidarsi a ciascuno dei due concorsi è necessario inviare le candidature entro il 1° agosto 2022, presentando la domanda attraverso il portale web ufficiale di Veneto Lavoro.