Assunzioni PNRR: al via contributo ai piccoli Comuni

di Redazione PMI.it

scritto il

Al via le candidature dei Comuni per accedere al contributo PNRR per le assunzioni di figure professionali necessarie per realizzare i progetti.

Si apre per i piccoli Comuni la possibilità di candidarsi a ricevere il contributo per le assunzioni a tempo determinato di figure professionali necessarie per i progetti del PNRR, come previsto dal Fondo di 30 milioni di euro stabilito per ciascuno degli anni dal 2022 al 2026.

In particolare, possono presentare le candidature per l’ottenimento dei ontributi PNRR, i Comuni che alla data del 1° gennaio 2022 presentavano una popolazione inferiore 5mila abitanti, amministrazioni locali che figurano come soggetti attuatori di uno o più progetti finanziati dal PNRR ma prive delle risorse finanziarie necessarie per sostenere il costo per l’assunzione a tempo determinato delle professionalità necessarie all’attuazione delle iniziative.

Le candidature possono essere inoltrate attraverso l’applicativo realizzato in collaborazione con Formez, piattaforma creata ad hoc per consentire ai Comuni di comunicare le esigenze assunzionali per un numero di unità il cui costo complessivo non superi il valore dato dal prodotto della media delle entrate correnti relative agli ultimi tre rendiconti approvati per la percentuale applicabile in base alla fascia demografica di riferimento. Il personale dovrà essere inquadrato nelle categorie contrattuali B3, C e D del sistema di classificazione relativo al CCNL del comparto “Funzioni Locali”.

Le domande potranno essere presentate fino al 20 maggio 2022, tuttavia sulla base della disponibilità delle risorse è prevista la riapertura periodica dei termini per le candidature, al fine di soddisfare tutte le richieste dei Comuni.