Graduatorie GPS: ipotesi di riconvocazione supplenze

di Redazione PMI.it

scritto il

Graduatorie GPS e convocazione supplenze Scuola: i sindacati chiedono al MIUR la riconvocazione se residuano disponibilità dopo il primo turno.

Riconvocazione aspiranti supplenti qualora non siano stati soddisfatti al primo turno per mancanza di disponibilità: è la richiesta avanzata al Ministero dell’Istruzione da parte dei sindacati della scuola, in merito alle Graduatorie Provinciali per le Supplenze (GPS). Attraverso una nota, le sigle sindacali rappresentative FLC CGIL hanno spiegago i punti critici della bozza di Ordinanza ministeriale  sull’aggiornamento delle GPS per il biennio 2022-2024 recentemente illustrata dal MIUR.

A essere contestato, in particolare, è il sistema di assegnazione delle supplenze sulla base del sistema informatico e l’articolo 12 della bozza dell’ordinanza ministeriale, secondo cui chi non ha ottenuto al primo turno di convocazione una sede diversa da quelle richieste non può più avere la possibilità di nomina qualora si rendano disponibili in un momento successivo.

Occorre consentire la riconvocazione degli aspiranti nel caso in cui, non essendo stati soddisfatti al primo turno di convocazione su una delle sedi indicate, ne emergesse la disponibilità in una convocazione successiva.

=> Graduatorie GPS: come inserirsi e aggiornare il punteggio

Come sottolineano i sindacati, le disponibilità per le nomine di supplenza subiscono aggiornamenti frequenti e anche le sedi non presenti nel corso del primo turno di nomina potrebbero comparire nei turni successivi.

Proprio per questo motivo, viene chiesto al MIUR di integrare nel testo la possibilità di partecipare ai successivi turni di nomina solo per le sedi inizialmente non disponibili e successivamente fruibili.