I valori d?impresa per uscire dalla crisi

di Chiara Basciano

scritto il

Questo l?argomento centrale del 10° appuntamento "Piccola Biblioteca d'Impresa" Inaz che si è svolto a Milano.

«Quando l’imprenditore agisce sulla base del valore della “proprietà professionale”, comportandosi verso l’azienda e il contesto in cui opera con senso di responsabilità, tutto il sistema economico ne trae vantaggio». Con queste parole il noto economista d’impresa Marco Vitale è intervenuto al 10° incontro Piccola Biblioteca Inaz a Milano, tenutosi nei giorni scorsi, fornendo il suo contributo a proposito del tema dei valori d’impresa che possono accompagnare Italia ed Europa in questo tempo di trasformazioni.

E l’importanza fondamentale della cultura d’impresa viene confermata anche dall’intervento di Linda Gilli, presidente e amministratore delegato di Inaz, che ha sottolineato come «oggi, oltre a fare bene impresa, sia necessario fare Cultura d’impresa. Ossia valorizzare il fare in ogni ambito per il Bene comune, in modo che l’economia e la finanza siano al servizio dell’uomo e non viceversa». Perché il pericolo di costruire un recupero privo di solide fondamenta è tangibile, come ripetuto ancora da Vitale, che indica l’idea di un umanesimo d’impresa come strategica per risollevarsi da questa situazione di crisi.

=> Scopri gli aspetti fondamentali di una solida cultura d’impresa

«Il recupero economico statunitense è basato sulla sabbia – l’attacco di Vitale – Le grandi banche che hanno causato la crisi sono ancora lì, più potenti. In questi giorni si è ventilata la nomina a presidente della Federal Reserve di Lawrence Summers, il fautore della deregulation che ha portato al crollo del 2008. Il divario fra ricchi e poveri è ai massimi storici. Il grande pericolo viene dall’America e l’Europa non deve seguire questa strada, ma insistere su un liberalismo vero e su un’economia sociale di mercato che fa parte della nostra cultura».

In conclusione, si è sottolineata l’importanza delle imprese familiari per il nostro sistema, per il fatto di essere state capaci di fornire un ottimo esempio di come coniugare senso di responsabilità verso dipendenti, fornitori, stakeholder e società intera, mantenendo viva la voglia di costruire qualcosa di duraturo per le generazioni a venire.