Tratto dallo speciale:

Professionisti: equo compenso su base locale

di Redazione PMI.it

scritto il

Anche in Abruzzo è stata varata la legge sull’equo compenso dei professionisti: il parere di Inarcassa.

Il Consiglio Regionale dell’Abruzzo ha recentemente votato la legge sull’equo compenso dei professionisti, normativa che tutela le prestazioni professionali e rappresenta un ulteriore passo in avanti in questa direzione, allineandosi con quanto sancito in altre regioni italiane, come il Lazio.

=> Professionisti senza equo compenso in Manovra

La legge “Disposizioni in materia di tutela delle prestazioni professionali e di equo compenso” è stata accolta positivamente dalla Fondazione Inarcassa che raggruppa architetti e ingegneri Liberi Professionisti, organizzazione che da tempo sottolinea l’importanza di spostare il dibattito sull’Equo compenso anche a livello nazionale.

La continuità e la sensibilità dimostrata da molte regioni nel sostenere una legge così importante per la dignità lavorativa delle libere professioni – afferma il presidente di Fondazione Inarcassa, Egidio Comodo – ci fa ben sperare che l’Equo Compenso possa finalmente diventare centrale nell’agenda politica del Governo, così da affermare questo principio anche a carattere nazionale: chiediamo uno sforzo alle forze politiche perché questa legge significa, prima di tutto, garanzia della qualità dei servizi erogati ai cittadini.