Aumento capitale FonSai: Anima Sgr tra i nuovi soci

di Teresa Barone

scritto il

Numerose le novità sull?azionariato di FonSai dopo l?aumento di capitale: entra Anima Sgr, mentre si riduce la partecipazione di Finsoe e Palladio.

Il deposito presso il registro delle imprese dell’aumento di capitale promosso da Fondiaria-Sai lo scorso 17 settembre ha determinato importanti modifiche nell’azionariato. Mentre Finsoe e Palladio hanno ridotto la loro partecipazione nella società assicurativa, fa il suo ingresso un nuovo azionista: si tratta di Anima Sgr, che entra con una quota pari al 2,408%.

Anima Sgr, società di gestione del risparmio partecipata da Bipiemme, Clessidra e Monte dei Paschi, compare quindi tra i soci rilevanti di FonSai, completando un quadro alquanto variegato che vede Finsoe detenere il 41,93% del capitale, seguita da UniCredit con il 6,99% (stessa quota detenuta precedentemente). Sator di Matteo Arpe e Palladio di Roberto Meneguzzo, invece, sono in possesso rispettivamente del 3,036% e del 2,012%.

Nei programmi imminenti di FonSai c’è anche la nomina del nuovo Consiglio di Amministrazione, che a breve dovrà pronunciarsi sulla fusione dell’azienda con Unipol Assicurazioni. La scadenza per la presentazione delle liste dei candidati è fissata per il 4 ottobre, e mentre si hanno pochi dubbi sui nominativi che fornirà Unipol, in quanto maggioranza, sono numerose le indiscrezioni che circolano in merito ai membri di minoranza.

Sembra che Santor e Palladio, infatti, scelgano di proporre Salvatore Bragantini, ma non si conoscono le intenzioni di UniCredit, che tuttavia ha il divieto di presentare nominativi per la lista di maggioranza secondo quanto stabilito dall’Antitrust prima dell’autorizzazione alla fusione tra il gruppo assicurativo e Unipol. Non è chiaro, al momento, se i vertici della banca decideranno di avanzare proposte per le liste di minoranza.

I Video di PMI

Guida alle ferie aziendali