Nestlé acquisisce Pfizer Nutrition

di Chiara Basciano

scritto il

Dopo l?annuncio di aprile, il colosso alimentare completa l?acquisizione strategica di Pfizer Nutrition.

Il colosso alimentare svizzero Nestlé ha confermato di aver completato l’acquisizione di Pfizer Nutrition, considerata strategica per il posizionamento nel settore dell’alimentazione neonatale, anche grazie alla quota molto ampia di penetrazione nei mercati emergenti, dove Pfizer Nutrition realizza l’85% delle sue vendite.

In un comunicato, Nestlé fa sapere che l’acquisizione ha previsto un esborso di 11,85 miliardi di dollari e che il processo che porterà 4.500 dipendenti Pfizer Nutrition all’interno del gruppo Nestlé è già stato avviato.

Le autorità di vigilanza sulla concorrenza di molte nazioni si sono espresse sulla fattibilità del progetto, che era stato già annunciato nell’aprile di quest’anno, con l’Australia che ha dato il suo assenso all’acquisto e con Kenya, Sud Africa e cinque paesi dell’America Latina che stanno valutando la situazione, e devono ancora esprimere la loro posizione.