Seconda rata Imu: chi deve versarla?

di Teresa Barone

scritto il

Con la Legge di Stabilità cambiano le regole per l?Imu, cancellata sulla prima casa: seconda rata per immobili di pregio e seconde abitazioni.

La Legge di Stabilità 2014 è al vaglio della Commissione Europea e passerà successivamente nelle mani del Senato per il si definitivo: in seguito alla sostituzione dell’Imu sulla prima casa con la nuova imposta Trise, che accorpa Tari e Tasi, tuttavia, permangono non pochi dubbi sul versamento dell’Imposta Municipale Unica e, soprattutto, sulle categorie di contribuenti coinvolti.

=> Scopri le imposte per il trasferimento della casa coniugale

Chi deve pagare la seconda rata dell’Imu la cui scadenza è prevista per la metà di dicembre? Se la Legge di Stabilità venisse approvata senza modifiche e saranno solo i proprietari di immobili diversi dall’abitazione principale a dover versare l’imposta, così come coloro che risultano proprietari di abitazioni di lusso appartenenti alle categorie A/1, A/8 e A/9 anche se si tratta di prime case.

=> Scopri le nuove detrazioni per i figli a carico

In questo ultimo caso resta confermata la possibilità di usufruire delle detrazioni pari a 2oo euro, mentre sono state rese nulle le detrazioni sui figli a carico. A definire le aliquote definitive per l’Imu saranno comunque i Comuni, che hanno tempo fino al 30 novembre per deliberare i bilanci preventivi per il 2014 usufruendo della possibilità di aumentare o ridurre l’aliquota base dello 0,4%.

=> Leggi i consigli per non farsi cogliere impreparati dal redditometro