Erasmus e mobilità per i dirigenti PA?

di Teresa Barone

scritto il

Concorsi, mobilità e creazione di un passaporto europeo: le proposte dell? Associazione di degli ex allievi della Scuola Superiore della PA.

In vista della riforma della Pubblica Amministrazione attualmente oggetto di studio del Governo Renzi, l’Associazione di degli ex allievi della Scuola Superiore della Pubblica Amministrazione lancia un appello al premier proponendo alcune nuove regole da introdurre per promuovere una selezione equa e trasparente del management pubblico.

=> Scopri i programmi del Governo Renzi per i manager pubblici

Come afferma il presidente Alfredo Ferrante, i dirigenti statali dovrebbero essere selezionati attraverso la Scuola Nazionale partecipando a un unico concorso basato su solidi principi di meritocrazia.

E ancora, dovrebbe essere realizzata una mobilità reale introducendo premi per competenza e merito, facendo in modo che gli incarichi siano affidati ai soggetti competenti.

=> Leggi perché i dirigenti italiani sono esclusi da mobilità e Cig

Infine, Ferrante propone la : «Creazione di un vero passaporto europeo attraverso un Erasmus europeo e internazionale in modo che tutti i dirigenti possano acquisire le giuste esperienze in Europa e nelle organizzazioni internazionali per fare fronte alle sfide che il mondo impone all’Italia e alla sua pubblica amministrazione.»

I Video di PMI

Partite IVA dipendenti