PA: stretta su statali inoperosi e dirigenti

di Teresa Barone

scritto il

Statali ?fannulloni? licenziabili in 48 ore: il Governo annuncia pugno di ferro, anche verso i dirigenti.

Il Governo Renzi annuncia norme più severe verso i dipendenti statali inoperosi e assenteisti, così come pesanti conseguenze anche per i dirigenti che non si atterranno alle nuove regole sul “licenziamento lampo“.

=> Declassamento volontario per i dirigenti statali

Nel corso dell’imminente Consiglio dei Ministri sarà infatti discussa la norma che, nell’ambito della Riforma della Pubblica Amministrazione, velocizzerebbe la pratica del licenziamento nei confronti degli statali “fannulloni”, riducendo la tempistica da 100 a 2 giorni.

Nell’arco di 48 ore, quindi, il dipendente statale potrebbe essere licenziato in caso di gravi e comprovate inadempienze, ma allo stesso tempo anche i dirigenti saranno obbligati a segnalare, denunciare e procedere con il nuovo iter.

Una normativa che, come ha sottolineato il Ministro Marianna Madia, non rischierebbe comunque di compromettere le altre tutele previste per il pubblico impiego in tema di applicazione dell’articolo 18.

=> Riforma PA e responsabilità dei dirigenti

 

I Video di PMI

Quali sono i contenuti migliori per Google?