Recuperare da un errore

di Chiara Basciano

scritto il

Piccoli errori che possono gettare nel panico: come superarli e farne lezione.

Piccole gaffe che possono minare la carriera: accade più spesso di quanto si immagini: lo rivela linkedIn, a margine di un sondaggio che ha incasellato in tale scenario il 55% dei professionisti, i quali ammettono di aver commesso un errore di questo tipo.

Per capirci: dimenticarsi di rispondere ad una email fondamentale, usare il vocabolo sbagliato durante il colloquio della vita, sbagliare la data di una riunione oltre modo importante. Tra gli errori più comuni individuati da LinkedIn si segnalano proprio:

  • non prepararsi per un colloquio,
  • dimenticare di rispondere a una email,
  • fare tardi perché si è dormito troppo,
  • pronunciare male una parola
  • cliccare su rispondi tutti accidentalmente.

Ma niente è perduto, l’importante in questi momenti è reagire.

Per farlo, bisogna prima di tutto chiedere scusa, soprattutto se ci si accorge dell’errore sul momento, magari con un po’ di autoironia: a volte con una certa sorpresa, è facile scoprire che gli altri sono più inclini a perdonare di noi stessi.

Se la consapevolezza matura in ritardo è importante passare subito all’azione.

Chiedere scusa è comunque solo il primo passo: la regola aurea è imparare dai propri errori e mettere in atto contromisure affinché non si verifichino più.