Pausa pranzo in salute

di Chiara Basciano

scritto il

Aumenta l?interesse nei confronti di un?alimentazione sana durante la pausa pranzo

Un panino mangiato di corsa davanti al pc diventa sempre più un ricordo lontano, la popolazione dei lavoratori europei diventa sempre più consapevole dell’importanza di una sana alimentazione. Lo rivela l’indagine condotta dal consorzio Edenred tramite il barometro FOOD 2014.

=> Leggi l’importanza della pausa pranzo

Il 70% dei lavoratori dei paesi analizzati, Belgio, Francia, Italia, Repubblica Ceca, Slovacchia, Spagna e Svezia, si concedono una pausa nutriente e sana, valore centrale dell’alimentazione per il 76% degli stessi.

=> Scopri la pausa pranzo del futuro

Sono le stesse aziende a spingere sempre di più verso un benessere psico fisico dei dipendenti, incentivando il consumo di un’alimentazione equilibrata. La stessa tendenza è osservata dai ristoratori che dichiarano che i lavoratori chiedono sempre di più cibi di stagione e prodotti locali, importanti per il 67% degli intervistati. La scelta del posto in cui mangiare dipende anche dalla varietà, per il 74%, e dalla vicinanza al posto di lavoro, per il 76%. In generale la richiesta di cibi sani è aumentata del 25%.

=> Vai al rito della pausa caffè

Nonostante la tendenza sia contraria – secondo il rapporto Health at a Glance pubblicato dalla Commissione UE il 53% degli europei in sovrappeso e il 16,7% obeso – i lavoratori si mostrano particolarmente attenti alla pausa pranzo, lamentando anche la scarsa possibilità di avere porzioni di dimensioni minori.

I Video di PMI

Legge 104: agevolazioni per disabili e familiari