Instagram per networking e recruiting

di Teresa Barone

scritto il

Prezioso per il marketing ma anche per networking e recruiting: ecco le potenzialità di Istagram.

Instagram, la piattaforma che consente di condividere e commentare foto e immagini, è uno ei social più usati tanto da vantare oltre 400mila utenti attivi (un dato che si riferisce allo scorso settembre).

=> Instagram per il marketing

Le sue potenzialità sono notevoli anche per finalità di recruiting e networking, soprattutto se si è già presenti su altri canali (Facebook, LinkedIn): è stato dimostrato, infatti, come in tutte le piattaforme social i contenuti corredati da immagini ottengano maggiori consensi e diffusione, caratteristica che rende Instagram adatto anche a una finalità apparentemente inappropriata come l’attirare nuovi talenti.

Fornire un’immagine chiara, realistica e stimolante dell’azienda, ad esempio, può rivelarsi molto utile per catturare l’attenzione anche dei “candidati passivi“, che hanno un lavoro ma che potrebbero rivelarsi risorse ideali da assumere.

Condividere immagini che riguardano gli uffici e, soprattutto, che sottolineano il clima amichevole e la soddisfazione dei dipendenti, aiuta a tracciare un ritratto positivo dell’azienda.

Altri contenuti da veicolare riguardano gli eventi promossi dalla società, creando opportunità di networking spesso molto proficue per la ricerca di talenti. Molta attenzione deve essere riposta nella scelta degli “hashtag“, le parole chiave fondamentali per diffondere i contenuti: non devono essere troppi e dovrebbero essere scelti tra i trend più popolari. Attribuire un hashtag a un particolare evento, inoltre, consente di monitorare l’interesse e stimare la partecipazione.