Colloquio di lavoro: meglio al mattino

di Teresa Barone

scritto il

Quale potrebbe essere il momento della giornata ideale per programmare un colloquio di lavoro? Parlano i dirigenti.

Pianificare un colloquio di lavoro durante la mattina aumenta le probabilità di farsi assumere.

=> Domande critiche nel colloquio di lavoro 

Per più del 60% dei dirigenti interpellati da Accountemps nell’ambito di un sondaggio recente, il momento maggiormente produttivo per organizzare colloqui di assunzione è nella fascia oraria tra le 9 e le 11: in questo lasso di tempo ci si può dedicare completamente ai candidati dopo aver stabilito le priorità della giornata.

Al contrario, il primo pomeriggio non è ritenuto un momento proficuo a causa della possibile stanchezza tipica di questo momento della giornata, mentre a ridosso della fine dell’orario di lavoro ci si potrebbe far distrarre dagli impegni personali e legati alla vita privata.

Lo stesso studio mette in evidenza come, indipendentemente dall’orario, il 60% dei manager abbia già le idee chiare sul candidato entro i primi 15 minuti del colloquio, mentre solo il 6% ha bisogno di più di trenta minuti per esprimere un giudizio.

=> Il colloquio, questione di look 

La prima impressione si basa già sulla stretta di mano iniziale, ma anche il look, il linguaggio del corpo e il comportamento rappresentano dettagli che i selezionatori valutano nel corso dei primi minuti.