Team work: il ruolo degli estroversi

di Teresa Barone

scritto il

Non sempre la presenza di temperamenti estroversi in un team di lavoro rappresenta una fonte di entusiasmo e ottimismo.

Se in un gruppo di lavoro è presente almeno una risorsa caratterizzata da un’indole estroversa, i vantaggi non mancheranno anche per gli altri membri della squadra.

=> Team manager: una vera guida 

Una teoria diffusa che, tuttavia, potrebbe essere smentita da una ricerca recente che mette in evidenza come le potenzialità degli estroversi in un gruppo possano variare a seconda delle dinamiche di squadra.

Los studio, pubblicato nel “Journal of Organizational Behavior”, rivela che l’energia degli estroversi può trascinare positivamente un team solo se all’interno del gruppo regna l’armonia, mentre se prevalgono dinamiche conflittuali il contributo dei collaboratori più espansivi rischia di peggiorare la situazione.

=> Manager, i peggiori errori di gestione del team 

Secondo gli autori infatti, in situazioni in cui vi è un elevato livello di conflittualità gli estroversi possono essere percepiti come personalità forti e aggressive, desiderose solo di dettare legge. Al contrario, quando i membri del team sono d’accordo sugli obiettivi da conseguire e le strategie per raggiungerli, i dipendenti estroverso sono in grado di contagiare la loro energia positiva.