Stimolare i dipendenti

di Chiara Basciano

scritto il

Come aiutare i lavoratori a trovare sempre nuovi stimoli in un lavoro che rischia di essere ripetitivo.

Nessun manager vorrebbe avere dipendenti scontenti, annoiati e quindi poco produttivi, allora cosa fare per stimolare i propri lavoratori? Prendere spunto dalle compagnie più desiderate dai lavoratori di tutto il mondo può essere un’idea.

=> Leggi come avere dipendenti innovatori

Allora ecco James Ryding della NBCUniversal che suggerisce di non premere per avere dipendenti omologati, ma di favorire le diversità, permettendo una libera espressione all’interno della vita aziendale. Indica inoltre lo sviluppo delle relazioni come unica strada per creare un ambiente di lavoro stimolante. Non molto diversi i consigli di Jeff Vijungco di Adobe VP che indica la differenziazione, la motivazione e la collaborazione come i tre elementi da sviluppare per avere dipendenti felici.

=> Vai all’importanza del benessere

Judy Phung di VMware vede nella libertà di rischiare la chiave per avere dipendenti capaci di innovare davvero. Solo permettendo loro di sperimentare si avranno risultati insperati, la Phung dice di pensare in grande e di puntare alla flessibilità. Senza schematizzare il lavoro si potranno prendere strade nuove ed introdurre novità importanti nella vita aziendale. I manager a capo di queste grandi aziende assicurano che i vantaggi ci saranno per tutti, dipendenti e azienda stessa.