Ritratto di un leader

di Chiara Basciano

scritto il

Le cose che una persona forte non fa in relazione al mondo del lavoro.

Quando si descrivono le caratteristiche di un leader si evidenziano le sua capacità, la sua tenacia, il suo coraggio e la sua abilità nel comunicare. Ma ci sono anche cose che un leader non fa e definiscono ugualmente il suo modo di essere vincente.

=> Vai alle regole del leader

Prima di tutto un leader non si abbatte, affronta i problemi a testa alta e non si sente mai sfortunato, non lo sentirete mai lamentarsi ma sarà capace di imparare dagli errori. Inoltre non ha bisogno di esercitare il suo potere schiacciando gli altri, egli si sente sicuro di sé e per questo vuole che anche gli altri lo siano. Un leader forte non teme il cambiamento, piuttosto ha paura di rimanere fermo, ama l’innovazione e gli piace conoscere nuove possibilità.

=> Leggi come diventare leader

Le persone con un carattere forte non vogliono avere il controllo su tutto, sanno che ci sono cose che non possono essere governate, non si lamentano del traffico o delle azioni di altre persone, tengono il controllo solo su ciò che su cui possono agire. Chi sa comandare non rimpiange mai il passato, non ripensa ai successi avvenuti ma a quelli che lo attendono.

=> Scopri le differenze tra boss e leader

Altra caratteristica del leader è il saper apprezzare la solitudine, chi è forte non ha bisogno degli altri, sa godersi la solitudine e renderla produttiva, rilassandosi o elaborando nuove idee. In generale, infine, non si aspetta tutto e subito, ma sa attendere e sa leggere le circostanze.

Fonte immagine Shutterstock