Il giusto addetto al servizio clienti

di Chiara Basciano

scritto il

Cosa valutare nella scelta degli addetti al customer service.

Una parte importante dell’apparato aziendale è il customer service, non bisognerebbe mai sottovalutarlo, né considerarne gli addetti di serie B. Nella scelta di questo tipo di lavoratore infatti si dovrebbe tener conto di alcune caratteristiche.

=> Scopri il migliore customer service

Prima di tutto è essenziale la facilità nel comunicare, elemento mai scontato e che presuppone il fatto che si ami avere a che fare con gli altri. Considerato che chi si rivolge al customer service ha qualche problema non mancheranno di certo tensioni, per questo bisogno privilegiare le persone che hanno un buon autocontrollo e riescono a gestire i problemi senza andare nel panico.

=> Leggi come migliorare la customer experience

Anche l’etica non deve mancare, come in tutti i lavori, ma la spinta deve essere proprio quella di aiutare il cliente. L’empatia per questo risulta necessaria. Ma questo tipo di lavoro non ha a che fare solo con i clienti, bisogna anche coordinarsi con i colleghi, per questo si deve essere capaci di interagire negli spazi dell’ufficio.

=> Vai al cliente soddisfatto

Non tutti amano parlare al telefono, c’è chi fa particolarmente fatica, per questo la persona scelta deve sentirsi a suo agio con questo mezzo, inoltre deve avere una buona pronuncia e un tono rassicurante. Essendo un ruolo importante ma non di responsabilità il candidato deve sapersi affidare, e non deve essere insofferente alle gerarchie. Da parte del manager ci deve però sempre essere disponibilità, e cura della formazione, l’addetto al customer service infatti deve conoscere i prodotti o servizi dell’azienda in maniera capillare e sempre aggiornata.

Fonte immagine Shutterstock

I Video di PMI

Legge 104: agevolazioni per disabili e familiari