Curare i talenti tecnologici

di Chiara Basciano

scritto il

Come attrarre e mantenere vivi i rapporti con i talenti del settore Life Science.

Se è vero che le strategie per attrarre i talenti migliori sono sempre le stesse per ogni categoria professionale, è pur vero che, dall’altro lato, ci sono piccoli trucchi da tenere in considerazione per ogni tipo di lavoro.

=> Vai a talenti e tecnologia

A grandi linee le cose che piacciono ai dipendenti migliori sono la flessibilità, il salario e la possibilità di far carriera, ma se quello che stiamo cercando è un professionista del settore Life Science allora ci sono cose che di certo apprezzerà. È Kelly Services a fare il punto della situazione sottolinenando come in ogni settore ci sia bisogno di un tecnico, di uno scienziato capace di dare una spinta in più al business e dando cinque utili consigli per attrarre i migliori.

=> Scopri come riconoscere i talenti

Primo è creare gerarchie gestionali, in grado di ridurre al minimo gli oneri amministrativi per i lavoratori. Il secondo è curare la crescita dei lavoratori, magari attraverso un programma di mentoring, utile per dare l’opportunità ai neoassunti di essere costantemente a contatto con specialisti. Terzo è non trascurare la formazione, indispensabile nel settore Life Science, anche favorendo lo sviluppo di competenze trasversali.

=> Leggi i segreti per trattenere i talenti

Quarto è utilizzare le nuove tecnologie per incoraggiare una maggiore collaborazione online tra i professionisti e infine quinto, permettere ai talenti di partecipare a seminari e convegni, per migliorare la propria rete professionale e accrescere le proprie competenze.

Fonte immagine Shutterstock

I Video di PMI

Legge 104: agevolazioni per disabili e familiari