Stabilire il dress code in ufficio

di Teresa Barone

scritto il

Linee guida per creare un codice di abbigliamento da rispettare negli ambienti di lavoro.

Sebbene in molti ambienti di lavoro non vi siano discipline ferree che impongono un determinato tipo di abbigliamento o un vero e proprio “dress code“, stabilire alcune regole basilari è fondamentale per garantire professionalità e sobrietà soprattutto se i dipendenti sono tenuti a relazionarsi con il pubblico o con la clientela.

=> Scopri il dress code del manager

Stilare un codice di abbigliamento non è un compito facile, tuttavia ci sono alcune linee guida da seguire per evitare di creare direttive non uniformi per tutti e, soprattutto, per fare in modo che vengano comprese e rispettate senza fraintendimenti.

Un dress code non dovrebbe essere eccessivamente severo e si rivela utile, in via preliminare, raccogliere i feedback dei dipendenti per favorire la massima comunicazione e comprensione delle regole. Coerenza e flessibilità sono gli ingredienti base per evitare malintesi.

Determinante, inoltre, è essere consapevoli della diversità che caratterizza il proprio luogo di lavoro, tenendo conto di etnie, genere sessuale e fede religiosa.

Infine, creare un codice da rispettare significa anche stabilire eventuali sanzioni da applicare in caso mancato rispetto delle regole, ovviamente tenendo conto di ciascun caso.

Fonte immagine: Shutterstock

I Video di PMI

Legge 104: agevolazioni per disabili e familiari