Competenze professionali introvabili

di Teresa Barone

scritto il

Le aziende cercano personale ma lamentano la carenza di competenze specifiche.

Le prospettive occupazionali per l’anno in corso sono in crescita, tanto che otto aziende su dieci affermano di avere intenzione di assumere nell’anno in corso. Lo rivela il report “Hr Trends and Salary Report 2017” realizzato dal gruppo Randstad in collaborazione con l’Alta Scuola di psicologia Agostino Gemelli (Asag) dell’Università Cattolica di Milano. 

=> Non solo CV: quanto contano le soft skills?

Allo stesso tempo, tuttavia, l’indagine mostra come per il 60% delle aziende le competenze professionali richieste siano introvabili, mentre per il 47% i candidati sono privi di esperienza e per il 35% non conoscono abbastanza bene le lingue straniere.

Il report sottolinea, inoltre, le principali sfide da affrontare nel 2017 dal punto di vista delle aziende: se il 58% teme di non riuscire ad attirare i talenti concedendo loro le migliori opportunità professionali, il 56% ritiene che la difficoltà maggiore riguarda la fidelizzazione delle risorse già attive. Il 53% sottolinea l’importanza di creare un ambiente lavorativo in grado di soddisfare entrambe le necessità.

Fonte immagine: Shutterstock

I Video di PMI

Google Analytics: attenzione alla Frequenza di Rimbalzo!