Formare un nuovo dipendente

di Teresa Barone

scritto il

Strategie per formare le new entry in azienda ottenendo subito fiducia, collaborazione e motivazione.

Istruire e formare un dipendente appena arrivato in azienda rappresenta sempre una sfida per un bravo manager, consapevole di quanto il primo periodo si riveli fondamentale per garantire collaborazione, motivazione e ottenere lealtà dalla nuova risorsa.

=> On-boarding: accogliere nuovi dipendenti

Per avviare un percorso di training efficace è necessario impostare linee guida e strategie precise. Ecco alcuni consigli.

Impostare le priorità

Il primo passo da compiere si basa sull’impostazione di una serie di obiettivi da raggiungere a breve termine, un elenco di abilità che il dipendente dovrebbe acquisire fin da subito. Può essere utile individuare passaggi successivi e fasi precise da superare, programmando istruzioni particolareggiate e una serie di spiegazioni da fornire.

Creare un clima piacevole

Creare un ambiente di lavoro favorevole all’apprendimento può fare la differenza, gettando le basi per un rapporto proficuo e basato sulla lealtà. Significa non alimentare ansie e stress concedendo al nuovo arrivato il tempo necessario per imparare, esercitarsi e commettere errori.

Follow-up

Nel percorso di formazione svolge un ruolo determinante l’attività di follow-up periodica, volta a verificare e monitorare i progressi, mostrando disponibilità per fornire chiarimenti e supporto.

Fonte immagine: Shutterstock

I Video di PMI