Tratto dallo speciale:

Portale InPA: si amplia la platea delle professioni coinvolte

di Redazione PMI.it

scritto il

L’intesa con la Confederazione Aepi amplia la platea dei professionisti coinvolti nel portale InPA, il nuovo spazio digitale dedicato al lavoro pubblico.

Tributaristi, commercialisti, avvocati, geometri, architetti, ingegneri e consulenti del lavoro: in rappresentanza di tutte queste professioni tecniche, la Confederazione Aepi ha siglato un accordo con il Ministro della Pubblica Amministrazione per ampliare il bacino di InPA, il portale del reclutamento avviato per selezionare le risorse necessarie ad attuare le misure previste dal PNRR.

L’intesa tra Aepi (Associazioni europee di professionisti e imprese), e Funzione Pubblica, infatti, rappresenta un ulteriore passo in avanti verso l’obiettivo del portale, vale a dire coinvolgere il maggior numero possibile di professionalità e alte specializzazioni nelle procedure di selezione promosse dalle PA, reclutando il personale necessario alla realizzazione dei progetti del PNRR.

Il protocollo impegna entrambe le parti a collaborare attivamente dal punto di vista tecnico e organizzativo, al fine di aumentare le opportunità professionali per gli iscritti al portale InPA.

Il protocollo d’Intesa con la Confederazione Aepi – sottolinea il ministro Renato Brunetta – amplia ancora il bacino di inPa, che già conta oltre 5,6 milioni di professionisti censiti grazie agli accordi siglati finora e quasi 100mila curricula inseriti spontaneamente. Ringrazio il presidente Mino Dinoi per la disponibilità degli associati a raccogliere la sfida del Piano nazionale di ripresa e resilienza, mettendo a disposizione della Pubblica amministrazione le competenze multidisciplinari dei professionisti Aepi.

L’accordo si aggiunge ai protocolli esistenti che coinvolgono milioni di professionisti, ordinistici e non ordinistici, tra cui le intese con i dottori di ricerca del Sidri, con il Consiglio nazionale forense, con Confcommercio Imprese per l’Italia e Confcommercio Professioni.