Bob Diamond: un diamante per Barclays

di Fabrizia Ventura

scritto il

La banca britannica Barclays ha annunciato la nomina ad amministratore delegato del banchiere americano

«Il banchiere da 100 milioni di dollari», così è chiamato dalla stampa londinese Bob Diamond. Il  59enne americano, già a capo di Barclays Capital, è considerato uno dei banchieri più ricchi del mondo, grazie anche ai considerevoli bonus intascati prima della grande crisi finanziaria.

Uomo di grande abilità, ha conquistato il mondo finanziario del settore investimenti e wealth business della banca inglese, tanto da spodestare l’attuale amministratore delegato John Varley. La banca britannica Barclays ha così annunciato la nomina di Diamond che, già da ottobre, sarà presidente e vice AD dell’istituto di credito mentre il britannico Varley lascerà l’incarico il 31 marzo 2011.

Per il Times, quella della Barclays è una strategia che sfida il governo conservatore di David Cameron impegnato nella lotta agli eccessi. Diamond risponde con atteggiamento positivo, sottolineando la necessità di affrontare il futuro con fiducia perché la Barclays, come banca globale di primissimo piano, ha il modello giusto, la strategia corretta e, soprattutto, le persone giuste a servizio di tutti i suoi stakeholder.

I Video di PMI

I Gruppi saranno il futuro di Facebook?