Donne in carriera, arriva il family manager

di Francesca Vinciarelli

scritto il

Cresce il numero di donne ai livelli dirigenziali, per aiutarle a conciliare famiglia e lavoro arriva ora il family manager.

Si parla spesso, specie negli ultimi tempi, di quanto sia difficile per le donne conciliare famiglia e carriera. Nonostante questo è sempre maggiore il numero di donne che decide di cogliere la sfida e di dedicarsi attivamente al lavoro. Per rendere loro la via più facile nasce ora una nuova figura professionale: il family manager.

=> Scopri perché tra i manager è in calo il tempo libero

Molto diffuso nei Paesi di origine anglosassone, sta ora arrivando anche in Italia così come sta prendendo sempre più piede l’abitudine delle donne di ricoprire ruoli al vertice delle aziende.

Ma cosa fa nel concreto un family manager? Gestisce l’agenda, smista le email, organizza le vacanze, tiene a mente scadenze ed impegni e si occupa di tutti quegli aspetti che tipicamente riescono a garantire il benessere della dirigente che vi si affida, sia all’interno dell’azienda che nella vita privata.

=> Leggi perché per le donne è difficile fare carriera

Dunque un servizio messo a disposizione soprattutto delle donne in posizioni top, per le quali rappresenta un nodo cruciale per riuscire a conciliare politiche lavorative e familiari..

Ma qual è lo skill ideale del perfetto family manager? Di solito è richiesta una formazione universitaria, preferibilmente in discipline umanistiche e linguistiche. Ma oltre alle competenze tecniche, dalle quali ovviamente non si pu prescindere, sono determinanti le attitudini personali, come la spiccata propensione alle relazioni interpersonali, l’orientamento al problem solving, la flessibilità, l’affidabilità , insieme alle spiccate doti organizzative.

=> Vedi perché la parità per donne manager è lontana

Buone sia le prospettive occupazionali (in continua crescita, di pari passo con la presenza delle donne manager) che retributive, si va dai 32 mila ai 40 mila euro annui lordi a seconda degli anni di esperienza.