Alitalia rinnova CDA: ecco i nomi

di Manuela Giammarioli

scritto il

La nomina del cda Alitalia è avvenuta nel corso dell'assemblea dei soci della compagnia aerea, con la firma del bilancio 2011.

Si rinnova la composizione del team alla guida di Alitalia-CAI (Compagnia Aerea Italiana) SpA. Lo annuncia la società in un comunicato stampa che diffonde le delibere dell’ultima assemblea dei Soci, riunitasi nella sede dell’azienda, presso l’aeroporto di Roma Fiumicino.

In quest’occasione è stato firmato il bilancio 2011 (che ha registrato ricavi pari a 3.478 milioni di Euro, una perdita netta da 69 milioni e una perdita operativa pari a 6 milioni), ed è stata deliberata la nuova composizione del Consiglio di Amministrazione e del Comitato Esecutivo, giunti a scadenza.

Roberto Colaninno è stato confermato presidente con deleghe rafforzate rispetto a quelle stabilite dallo statuto (rapporti istituzionali e relazioni esterne): dalle “funzioni di controllo interno e di auditing, al coordinamento della segreteria societaria e dell’ufficio del general counsel, allo sviluppo delle alleanze strategiche internazionali della Società”.

Salvatore Mancuso è stato confermato a sua volta come vice-presidente ed Elio Cosimo Catania è stato scelto come vice-presidente vicario. Dopo tre anni Rocco Sabelli lascia Alitalia, che gli rivolge “un sentito ringraziamento per l’attività svolta e i positivi risultati conseguiti”: il ruolo di amministratore delegato viene affidato ad Andrea Ragnetti, già direttore generale dal 5 marzo 2012.

Al nuovo CEO “sono state conferite le deleghe relative alla gestione operativa dell’azienda, in attuazione delle delibere e degli indirizzi del cda, implementando, nei limiti previsti, progetti e iniziative funzionali al raggiungimento degli scopi sociali”.

Fra i 19 del consiglio d’amministrazione della società siedono inoltre alcuni rappresentanti di Air France-KLM, la compagnia franco-olandese che attualmente detiene il 25% delle quote di Alitalia: Jean-Cyril Spinetta (presidente e CEO di Air France e del gruppo Air France-KLM), Peter Frans Hartman (presidente e CEO di KLM) e Bruno Matheu (vice-direttore generale di Air France-KLM), ai quali si è aggiunto il CFO di Air France Philippe Calavia.

Gli altri consiglieri confermati sono Cosimo Carbonelli D’Angelo, Achille D’Avanzo, Gioacchino Paolo Ligresti, Davide Maccagnani, Gaetano Miccichè, Ernesto Monti, Antonio Orsero, Angelo Massimo Riva, Maurizo Traglio e Antonino Turicchi, cui si è unito quest’anno anche Lino Bergonzi, che ha preso il posto di Carlo Toto.