Manager under 40: cresce la richiesta delle aziende

di Teresa Barone

scritto il

I talenti under 40 della middle-top management sono le figure professionali più richieste dalle aziende: i dati di un?indagine Seltis.

Giovani manager under 40 con pochi ma significativi anni di esperienza alle spalle, adattabilità a varie tipologie di incarichi e senza dubbio meno costosi dei colleghi dirigenti più anziani: questo è il ritratto delle figure professionali più richieste dalle aziende nei primi mesi del 2012, tracciato grazie a un’indagine condotta dall’Osservatorio Seltis, società di head hunting dell’agenzia per il lavoro Openjobmetis.

Le aziende cercano, e assumono, manager di età inferiore ai 40 anni esperti prevalentemente nelle aree commerciali (in forte crescita rispetto alle stime del 2011), ma anche funzionari della middle-top management dotati di elevate competenze tecniche e finanziarie. Stando ai report resi noti dalla ricerca Seltis, inoltre, la richiesta di queste categorie professionali nel primo trimestre del 2012 ha subito un incremento pari al 32% rispetto allo stesso periodo del 2011, un dato sorprendente se si pensa alla grave crisi occupazionale che caratterizza la penisola.

I profili manageriali medio-alti presentano numerose caratteristiche apprezzate dalle grandi imprese: i talenti under 40 sono spesso dotati di competenze che spaziano su vari settori e sono tendenzialmente più disponibili ad adeguarsi alle politiche e alle esigenze aziendali, intraprendendo un percorso di crescita professionale all’interno dell’azienda e a beneficio della stessa. È a queste figure professionali che, adesso, vengono affidati i medesimi incarichi che solo pochi anni fa erano prerogativa dei dirigenti più maturi e con un maggior numero di anni di esperienza alle spalle, come spiega Francesca Cancian, responsabile di Seltis: “Le imprese cercano giovani manager che abbiano la voglia e la disponibilità nel mettersi in gioco. A queste risorse, che solitamente hanno già maturato 3-4 anni di esperienza, vengono affidati incarichi di responsabilità come la gestione di un gruppo o il controllo di costi e bilanci. In passato posizioni del genere erano riservate a dirigenti navigati, mentre oggi le cose sono decisamente cambiate”. 
 
Quali sono le posizioni professionali che hanno portato al maggior numero di assunzioni nel primo trimestre del 2012? Si spazia “dall’analista finanziario allo specialista del controllo di gestione, dal tecnico commerciale al sales engineer, fino al project manager e agli esperti della manutenzione dei macchinari”.

I Video di PMI

Legge 104: agevolazioni per disabili e familiari