Manager italiani: chi guadagna di più?

di Floriana Giambarresi

scritto il

Sono 50 in tutto i super manager italiani che hanno una retribuzione d'oro: ecco la lista di chi guadagna di più.

Sono cinquanta in tutto i super manager italiani a guadagnare di più in assoluto. Continuano ad alzarsi gli stipendi, soprattutto degli azionisti con un posto dirigenziale fisso, nonostante la crisi economica e una percentuale sempre maggiore di disoccupati.

=> Leggi tutto sugli stipendi

In Italia il manager più pagato è Mario Tronchetti Provera, che lavora per la Pirelli e che ha avuto una retribuzione pari a 22 milioni di euro. Al secondo posto c’è Francesco Gori, sempre di Pirelli, con 10,5 milioni di euro. Il terzo posto va invece a Paolo Scaroni, manager di Eni, che ha guadagnato 5.884 milioni di euro.

Esce fuori dal podio Luca Cordero di Montezemolo, al quarto posto con 5,5 milioni di euro, e lo segue Fulvio Conti, manager di Enel, con 4,4 milioni di euro. “Soli” 2,4 milioni di euro sono invece stati guadagnati dal manager di Fiat, Sergio Marchionne, mentre seguono nella lista tutti gli altri dirigenti che sono:

Andrea Guerra, Luxottica: 4,355

Fedele Confalonieri, Mediaset: 3,556

Giuliano Andreani, Mediaset: 3,18

Alberto Nagel, Mediobanca: 2,9

Sergio Balbinot, Assicurazioni generali: 2,718

Alberto Pirelli, Pirelli: 2,689

Alessandro Garrone, Erg: 2,617

Renato Pagliaro, Mediobanca: 2,550

Gianmarco Moratti, Saras: 2,536

Massimo Moratti, Saras: 2,536

Jonella Ligresti, Fondiaria: 2,514

Carlo Cimbri, Unipol: 2,370

Giovanni Perissinotto, Assicurazioni Generali: 2,351

Carlo Pesenti, Italcementi: 2,237

Federico Ghizzoni, Unicredit: 2,192

Roberto Colaninno, Immsi Piaggio: 2,180

Paolo Ligresti, Fondiaria: 2,140

Pietro Franco Tali, Saipem: 2,105

Emanuela Erbetta, Fondiaria: 1,994

Francesco Caltagirone, Cementir: 1,941

Pierfrancesco Saviotti, Banco Popolare: 1,938

Dieter Rampl, Unicredit: 1,807

Mario Moretti Polegato, Geox: 1,800

Fabrizio Viola, Pop. Emilia:m 1,752

Francesco Starace, Enel Green Power: 1,752

Rodolfo De Benedetti, Cir Cofide: 1,611

Luciano Benetton, Benetton: 1,600

Monica Mondardini, L’espresso: 1,527

Giovanni Castellucci, Atlantia: 1,518

Pietro Giuliani, Azimut: 1,494

Pier Silvio Berlusconi, Mediaset: 1,485

Angelo Girelli, Banca generali: 1,421

Antonio Vigni, Monte dei Paschi di Siena: 1,403

Claudio Calabi, Risanamento: 1,330

Leonardo Del Vecchio, Luxottica: 1,233

Giovanni Berneschi, Carige: 1,200

Enzo Chiesa, Pop.Milano: 1,117

Angelo Moratti, Saras: 1,026

Alberto Bombassei, Brembo: 1,000

Antonello Perricone, Rcs Media Group: 1,000

Vincenzo Mariconda, Risanamento: 0,863

Michele Colaninno, Immsi Piaggio: 0,737

Pierluigi Stefanini, Unipol: 0,727

Piergaetano Marchetti, Rcs Media Group: 0,600.

=> Leggi come si guadagni più nel no profit estero che in quello italiano

I Video di PMI

Legge 104: agevolazioni per disabili e familiari