Stipendio del manager: le domande da porsi

di Floriana Giambarresi

scritto il

Quali sono le domande da porsi nel determinare quello che sarà il proprio stipendio da manager?

Come determinare quello che sarà lo stipendio da manager in modo tale da far quadrare i conti e non suscitare commenti negativi da parte dei colleghi? Ecco qualche consiglio per il perfetto dirigente.

Capire innanzitutto cosa fanno gli altri colleghi manager e quanto prendono come retribuzione. Esistono alcuni siti online che offrono una panoramica dello stipendio medio di dirigenti, quali ad esempio Salary.com, PayScale.com e Glassdoor.com. È qui possibile notare chi occupa una carica dirigenziale simile alla vostra e usare i parametri come punto di riferimento.

Come reagiranno gli altri dipendenti all’apprendere della somma del vostro stipendio? I collaboratori potrebbero reagire negativamente se avrete una retribuzione troppo alta a fronte di quella loro, magari troppo bassa. Il manager è tenuto ad applicare loro le stesse politiche dei compensi che applica per se stesso.

Qual è il flusso di cassa? Lo stipendio del manager dipenderà dal flusso di cassa sia corrente che futuro, dunque bisogna sviluppare delle proiezioni finanziare per capire quale sarà tale variabile nel corso del tempo. 

Mettere tutto per iscritto, documentare dunque quella che sarà la propria retribuzione e capire in futuro se la somma decisa andrà modificata o meno in base all’andamento del proprio business.

=> Leggi qual è il gap tra stipendi dei manager e dei dipendenti