MBA Survey 2013: le aziende più ambite dai manager

di Redazione PMI.it

scritto il

La classifica 2013 delle migliori aziende dove lavorare dopo un MBA: Google al primo posto, giù banche e finanza.

Quali sono le ambizioni professionali dei giovani talenti che portano a termine un MBA? Tra le mete aziendali più quotate compaiono soprattutto i più celebri brand di largo consumo, stando almeno a quanto emerso dall’edizione 2013 della MBA Survey, l’indagine che ha monitorato le preferenze dei laureati che hanno scelto di frequentare un Master in Business Administration.

=> Scopri quali sono i 100 MBA migliori al mondo

La ricerca si è basata sulle dichiarazioni di oltre 4mila studenti, interpellati tra il dicembre 2012 e il marzo 2013 riguardo una rosa si 175 grandi aziende internazionali. In cima alla classifica compare il colosso Google, con il 28,38% delle preferenze, seguito da McKinsey & Co, votato dal 16,58% degli intervistati, e in terza posizione da Apple, marchio scelto dal 14,82% dei partecipanti al sondaggio.

=> Scopri quanto vale un MBA

La top ten vede altri nomi illustri come Amazon, Nike, Walt Disney e Goldman Sachs, rispettivamente in quarta, settima, ottava e decima posizione. Facebook occupa solo l’undicesimo posto, Microsoft e Starbucks il quattordicesimo e il quindicesimo gradino della classifica.

Fatta eccezione per Goldman Sachs, nessun altro istituto bancario compare nelle prime dieci posizioni, segno evidente che l’area finanziaria diventa sembra meno appetibile per gli aspiranti manager.

L’indagine informa anche sulle motivazioni che determinano le preferenze degli studenti che frequentano un MBA: tra le principali variabili che rendono un’azienda attrattiva dal punto di vista lavorativo, ad esempio, compaiono il prestigio, le opportunità di leadership, la creatività, la presenza di ambiente di lavoro dinamico e terreno fertile per sfide professionali.

=> Leggi perché i manager migliori si formano negli USA

La classifica completa è pubblicata sul sito della CNN.