Apple assume Ben Shaffer, ex manager di Nike

di Floriana Giambarresi

scritto il

Apple ha assunto un nuovo manager: si tratta di Ben Shaffer, ex capo del settore design presso Nike. Probabilmente lavorerà sul progetto iWatch.

Apple ha assunto un nuovo manager, una figura molto nota nell’ambiente dei prodotti di innovazione stilistica. Si tratta di Ben Shaffer, ex capo del settore design presso Nike, ora tra le fila di Cupertino.

Ben Shaffer si è occupato in Nike di vari progetti innovativi, dalla Fuel Band alle scarpe Flyknit, e pertanto in Apple dovrebbe andarsi ad occupare del design di nuovi prodotti hardware. Si ipotizza che lo staff di Tim Cook lo abbia assunto per il suo prossimo progetto di elettronica indossabile, ovvero il tanto chiacchierato orologio iWatch.

Shaffer è il secondo importante manager ex Nike ad essere stato assunto da Apple. Alcune settimane fa è infatti arrivato Jay Blahnik, colui che ha inventato il mondo social che sta dietro alla Fuel Band. Le assunzioni fatte dal colosso di Cupertino sono dunque molto mirate: la Nike lavora come Apple, ovvero con un approccio mentale e un tipo di organizzazione diversa, che non parte da materiali e da approcci già esistenti ma da come dovrebbe essere il prodotto finale, così da individuare se è necessario un percorso del tutto nuovo o meno.

Ad esempio le scarpe Fluknit di Nike, uno dei prodotti più rivoluzionari degli ultimi anni, sono passate per quasi 200 prototipi prima di trovare un form factor definitivo. Sarebbe stato proprio Ben Shaffer a prendere in considerazione materiali e processi mai usati prima. La medesima cosa potrebbe fare anche con iWatch, l’atteso smartwatch basato su iOS con cui Apple dovrebbe entrare nel mondo degli indossabili.

=> Leggi perché Apple ha assunto anche un ex manager Rolls-Royce