I rischi di una leadership egocentrica

di Teresa Barone

scritto il

Cosa succede quando un leader ha la tendenza a dominare sugli altri evitando di valorizzare il contributo del singolo alla squadra?

La chiave per il successo di un gruppo di lavoro è rappresentata dalla capacità di leadership mostrata dal capo, purché questa dote non superi alcuni limiti e il suo approccio non sia troppo dominante. Lo afferma una ricerca condotta da un gruppo di studiosi dell’Università del Michigan in collaborazione con la Harvard University e la Duke University.

=> Scopri l’identikit del leader carismatico

Lo studio, pubblicato sull’Academy of Management Journal, sostiene infatti che dietro un leader egocentrico si celano non pochi pericoli e, soprattutto, afferma che nel momento in cui il potere diventa l’unica priorità del capo la produttività dei dipendenti ne risente.

È la tendenza a dominare gli altri, anche verbalmente, a incrinare le relazioni con i singoli membri del team e ridurre la qualità delle prestazioni professionali. Il segreto per guidare con efficacia un gruppo salvaguardando la propria autorevolezza, invece, è proprio offrire a ciascun componente la possibilità di contribuire al successo della squadra.

=> Scopri il segreto di una leadership dinamica

«La sensazione di potere produce la tendenza a svalutare le prospettive, le opinioni e contributi altrui. Quando il leader tiene bene a mente che tutti i membri del team devono avere la possibilità di contribuire al successo del gruppo non emergono conseguenze negative.»

I Video di PMI

Guida alle ferie aziendali