Startup: quanto tempo per raggiungere profitti?

di Floriana Giambarresi

scritto il

Una startup richiede molto tempo prima che sia redditizia, ma ecco alcuni consigli per raggiungere questo risultato il più brevemente possibile.

Ciò di cui la maggior parte degli imprenditori non si rende conto è che una startup richiede molto tempo prima che sia redditizia, ovvero circa tre anni – più di mille giorni. Ma come fare a raggiungere enormi profitti nel modo più semplice possibile? La chiave è quella di avere una grande pazienza.

=> Leggi perché è meglio essere manager che imprenditori

Per iniziare si deve chiaramente investire in un nuovo prodotto o servizio, meglio se innovativo o originale. Chi andrà a gestire questo prodotto dovrà necessariamente diventare un esperto, conseguendo i giusti esami di certificazione, conoscendo i potenziali fornitori e partner, potenziali clienti e via dicendo. 

Diventare un esperto richiede denaro: sono numerosi i costi supplementari che il dirigente sarà costretto ad affrontare in questo caso, inoltre c’è da valutare la quantità di tempo che si andrà a perdere per migliorare la propria formazione. Si devono valutare anche i costi dei materiali di marketing, gli elenchi da acquisire, le campagne via email, web e carta, e la ricerca di nuovi contatti.

È inoltre necessario sviluppare una forte personalità, diventare un personaggio chiave e farsi conoscere. Tutto ciò accadrà lentamente e per rendere la startup redditizia è facilmente comprensibile perché ci voglia pazienza.

Tre anni è dunque il tempo minimo per arrivare a un livello di redditività. Chi pensa di lanciare un nuovo prodotto e ottenere profitti in qualsiasi momento dovrà pertanto rivalutare le proprie ipotesi e tempistiche di traguardo.

=> Scopri come trattare con i clienti