Smart leadership: delegare e semplificare

di Teresa Barone

scritto il

Le componenti di una leadership intelligente: saper delegare, stabilire le priorità e trovare la via più semplice per raggiungere lo scopo.

Delegare, stabilire le priorità e semplificare. Queste sono tre parole chiave per definire una leadership intelligente, basata su tre azioni fondamentali in grado di raggiungere l’obiettivo primario di ciascun leader: guidare e sorvegliare una squadra facendo in modo che tutti svolgano un determinato compito, evitando quindi di fare tutto da soli.

=> Leggi verità e false teorie sulla leadership

Un notevole squilibrio tra lavoro e vita privata caratterizza spesso la vita di un leader, uno standard generalmente accettato che potrebbe essere efficacemente sostituito da un regime molto più conciliante grazie a una gestione basata sulla corretta distribuzione degli incarichi

Alla capacità di delegare deve aggiungersi, tuttavia, l’abilità nel pianificare e stabilire le priorità per sé stesso e per gli altri, in modo da garantire una coordinazione efficace e il rispetto delle scadenze.

Allo stesso tempo, compito determinante del leader è anche quello di trovare la via più semplice per raggiungere un obiettivo, evitando di sprecare risorse sia dal punto di vista economico sia temporale.

=> Leggi il decalogo comportamentale del grande leader