Il tuo stile di leadership è obsoleto?

di Teresa Barone

scritto il

Come capire se il proprio stile di leadership ha bisogno di una ventata di novità? Ecco cinque indizi.

Anche un leader capace può andare incontro a cedimenti nel corso degli anni, perdendo il proprio vantaggio competitivo e lasciando per strada l’entusiasmo iniziale.

=> Leggi verità e false teorie sulla leadership

Come capire se il proprio stile di leadership sta diventando obsoeto? Come valutare se manca di controllo, trasparenza e spirito collaborativo? Se guardandosi allo specchio non ci si trova più davanti a un leader capace di affrontare nuove sfide e in grado di correre dei rischi, è ora di farsi un esame di coscienza e valutare il proprio lavoro sulla base di cinque fattori determinanti.

1.  Troppe decisioni sbagliate: è il momento di rivedere il proprio stile di leadership nel momento in cui dipendenti e collaboratori mettono in discussione le scelte del capo, segno evidente della mancanza di un orientamento strategico.

2. Eccessivo compiacimento: può capitare di perdere progressivamente la capacità di curare i dettagli e di inviare critiche costruttive, step fondamentale per garantire un lavoro di ottima qualità

3.  Egoismo: diventando eccessivamente individualisti è molto facile perdere la stima e il rispetto dei propri dipendenti, per i quali non si rappresenta più un modello di riferimento al quale ispirarsi.

4. “Likability” che vacilla: se il leader perde il suo originario potere attrattivo diventa gradualmente inavvicinabile, rischiando di compromettere il rapporto con i collaboratori.

=> Scopri come diventare un leader di successo

5. Incapacità di reinventarsi: innovazione, creatività, spirito critico, sono tre elementi che contribuiscono a creare uno stile di leadership sempre efficace e coinvolgente. In caso contrario viene meno la capacità di generare nuove idee e favorire nuovi progetti.

I Video di PMI

Google Analytics: attenzione alla Frequenza di Rimbalzo!