Più donne in Apple?

di Chiara Basciano

scritto il

Dopo le critiche la Apple si ripropone di dare più spazio alle donne

La presenza delle donne ai vertici delle grande aziende non è solo un modo per avere uno sguardo diverso, più ricco, sul mondo, ma è legata anche all’immagine.

Una grande azienda che non contempla donne tra le fila dei dirigenti, infatti, non è mai vista di buon occhio. E lo stanno capendo sempre di più società come Apple, facebook e Twitter.

=> Scopri perché ci sono poche donne nelle aziende hi tech

Nel dettaglio sembra che alcuni azionisti di Apple abbiano lamentato proprio la presenza del tocco femminile e, per correre ai ripari l’azienda si accinge a mettere mano al suo statuto societario.

=> Leggi il numero delle donne nei cda

Inoltre ha espresso la volontà di includere più donne all’interno del prossimo esecutivo. Lo stesso tipo di critiche sono state espresse ai social media sopra citati, tanto che la nomina di Marjorie Scardino nel Cda di Twitter, qualche mese fa, aveva fatto scalpore, tanto da gridare al “miracolo rosa”. Ma d’altronde è risaputo il fatto che le donne, nella Silicon Valley, stentano a trovare la loro collocazione, anche per l’atavica convinzione che donne e tecnologia non possano andare d’accordo.