Banche: stipendi CEO in crescita

di Teresa Barone

scritto il

I dati resi noti da Uilca mostrano un incremento delle retribuzioni dei CEO bancari in Italia: + 16,8% tra il 2012 e il 2013.

Non si arresta la crescita delle retribuzioni dei CEO delle undici principali banche nazionali, un incremento che non si allinea con la situazione finanziaria poco rosea che caratterizza molti degli istituti di credito italiani.

=> Scopri come proteggere i conti correnti in caso di fallimento della banca

Secondo i dati diffusi da Uilca, infatti, non solo gli stipendi dei top manager sono cresciuti del 16,8% nel corso del 2013 e rispetto all’anno precedente, ma ad aumentare è anche il gap tra i compensi dei CEO e i salari dei dipendenti: «Nel sistema bancario italiano la retribuzione media dei Chief Executive Officer è 62 volte superiore a quella dei lavoratori del settore, mentre era di 53 nel 2012 e di 42 nel 2000.»

Un aumento che, stando a quanto affermato dal sindacato, si deve parzialmente alle risorse pari a 3,6 milioni versate come penale dall’ex CEO di Intesa SanPaolo, Enrico Cucchiani, per recesso anticipato del contratto.

=> Leggi i consigli per gestire il controllo sui conti correnti

È sempre Uilca a segnalare che «Tale retribuzione è sostanzialmente costituita da quota fissa: delle undici banche del campione sono solo due i CEO che hanno percepito uno stipendio inferiore agli 800 mila euro nel 2013.»

I Video di PMI