Un premio alla positività

di Chiara Basciano

scritto il

Assegnati per la prima volta i premi a chi fa del pensiero positivo la propria filosofia

Un valore che mai come ora diventa importante, perché, causa crisi, è facile vedere nero, la positività viene adesso celebrata grazie al Positive Business Award.

=> Vai al Positive Business Forum

Marco Masella, presidente della Scuola di Palo Alto, ideatrice del premio dice «Abbiamo voluto consegnare un riconoscimento a quelle realtà che indicano come rotta della loro bussola la cura delle persone, lo sviluppo delle relazioni, la circolazione delle idee; quelle aziende per le quali la visione positiva delle cose e del futuro sono il vero carburante. E ci auguriamo che gli esempi imprenditoriali sotto i riflettori in questa serata siano di grande stimolo per la ripartenza del nostro paese».

=> Scopri come trasformare la negatività in creatività

L’obiettivo infatti è veicolare il pensiero positivo, di cui la scuola si fa portatrice, in modo da stimolare quelle aziende che non riescono a far fronte alla situazione, così come hanno dimostrato le realtà che sono state premiate.

I premi assegnati sono stati molti, essendo presenti ben 22 categorie in concorso, ma la serata finale ha visto il riconoscimento finale andare nella mani del gruppo di consulenza fiscale CGN. Assegnati inoltre tre Premi Speciali, Positive Sport Leader Award a Javier Zanetti, capitano dell’Inter, Positive Media Manager Award a Giorgio Restelli, direttore delle risorse artistiche di Mediaset, Positive Photography Award al fotografo, Gianni Rizzotti.

I Video di PMI

Legge 104: agevolazioni per disabili e familiari