Donne in carriera incapaci di dire no

di Teresa Barone

scritto il

Le donne sono meno inclini a rifiutare un nuovo incarico o un impegno aggiuntivo sul lavoro: uno studio spiega perché.

Le donne sono meno inclini a “dire no” sul lavoro rispetto ai colleghi uomini, accettando ulteriori incarichi senza obiettare e sobbarcandosi di nuovi impegni senza pensarci due volte.

=> Leggi perché dal 2016 ci sarà parità di stipendio uomo-donna

Lo afferma una ricerca promossa dalla Society for Industrial and Organizational Psychology, studio che sottolinea come per il popolo rosa sia maggiormente restie a rifiutare un incarico aggiuntivo principalmente per la loro naturale predisposizione ad aiutare e sostenere gli altri, e all’innato senso di colpa che scaturisce dal solo fatto di dover dire no a qualcosa.

Lo studio, tuttavia, evidenzia anche come un rifiuto a “fare di più” manifestato da parte di una donna può avere conseguenze abbastanza negative dal punto di vista professionale: se le esponenti del sesso debole che hanno accettato impegni aggiuntivi sono state giudicate positivamente nel loro ambiente lavorativo, le colleghe che non hanno accettato nuovi incarichi hanno ottenuto valutazioni inferiori e raramente hanno progredito nella carriera.

=> Scopri le differenze tra i due sessi in materia di carriera e stipendio

Stando a quanto affermato dai ricercatori, inoltre, le donne sono restie a declinare eventuali surplus di lavoro o l’aggiunta di nuove mansioni perché temono di essere denigrate, discriminate e poco rispettate dai colleghi e dai superiori.

I Video di PMI

Legge 104: agevolazioni per disabili e familiari