L’importanza del Facility Manager

di Chiara Basciano

scritto il

A che serve e come si opera il Facility Manager: definizxione, ruolo, valore aggiunto in azienda.

Secondo la definizione dell’IFMA (International Facility Management Association), il Facility Management:

è la disciplina aziendale che coordina lo spazio fisico di lavoro con le risorse umane e l’attività propria dell’azienda. Integra i principi della gestione economica e finanziaria dell’azienda, dell’architettura e delle scienze comportamentali e ingegneristiche.

Partendo da questa definizione l’articolo a firma di Katiuscia Terrazzani, Director Southern Europe per la divisione Purchasing & Cost Performance Lowendalmasaï, ne spiega nel dettaglio il ruolo e l’importanza sottolinenando i campi di pertinenza individuati sempre dall’IFMA.

  • Servizi all’edificio, che racchiudono tutte le attività utili per il mantenimento dell’immobile, degli impianti e delle strutture. Obiettivo di questi servizi è garantire il funzionamento dello spazio all’interno del quale opera l’azienda, in linea con la normativa vigente in tema di sicurezza, utilizzo dell’energia e igiene;
  • Servizi allo spazio, il cui scopo è quello di fare in modo che lo spazio dove si lavora sia correttamente organizzato per supportare l’azienda nello sviluppo della propria attività, facilitando i processi di comunicazione, circolazione delle informazioni e socializzazione;
  • Servizi alle persone, i quali si riferiscono a un’area molto ampia che include, ad esempio, la ristorazione, la sicurezza, l’igiene ambientale.

«Un’azienda, prima di avviare l’ottimizzazione del Facility Management, deve quindi effettuare una valutazione strategica di quali siano i servizi da ottimizzare rispetto ai costi e alle risorse, analizzare le esigenze dei propri clienti interni (dipendenti, ecc.), per supportare efficacemente il core business, e infine coordinare tutti i servizi, ottimizzando e re-ingegnerizzando i processi».

Inoltre la Terrazzani sottolinea che «il Facility Management non è un mero strumento per tagliare dei costi, ma serve per gestire in modo efficiente un insieme di attività basilari per il corretto funzionamento dell’azienda, con un conseguente efficientamento di costi, processi, risorse e tempi di gestione».