Ordine contro disordine

di Francesca Vinciarelli

scritto il

La scrivania è lo specchio di quello che siamo, ecco perché è importante tenerla nel modo giusto.

Calcolare quanti pensieri porta il lavoro è impossibile, tra i progetti da portare a termini al rapporto con il capo, alle relazione con i propri colleghi. Ma a dare pensiero sono anche le cose apparentemente futili come la scrivania, come tenerla e quali sono le conseguenze lavorative e psicologiche per chi ha una scrivania ordinata e per chi invece la tiene disordinata.

=> Organizzare la scrivania per l’ufficio perfetto 

Tutte e due le abitudine portano a sviluppare alcune capacità, anche se viene preferito sopratutto dai capi un ambiente lavorativo pulito e in ordine. Inoltre avere una scrivania ordinata porta a prendere scelte più sane, che potrebbero migliorare la vita professionale e privata.

=> Quando il disordine nuoce alla produttività

La scrivania disordinata sviluppa la creatività, infatti molti premi Nobel preferiscono studiare e coltivare i loro interessi nel disordine, come un aiuto per il loro lavoro. Bisogna dire però che in un ambiente di lavoro viene preferito l’ordine, anche semplicemente per un fattore visivo, il capo oppure i colleghi rimangono sempre infastiditi da una postazione disordinato e trasandata, per evitare litigi e richiami è preferibile mantenere una postazione lavorativa ordinata. 

I Video di PMI