Italia: paese di imprenditori

di Chiara Basciano

scritto il

Poca formazione ma tanta buona volontà, gli italiani sognano di fare gli imprenditori.

Sarà che quando non c’è niente da perdere allora ci si lancia più facilmente in nuove avventure, ma fatto sta che gli italiani ritrovano coraggio ed energia e mostrano ottimismo nei confronti dello spirito imprenditoriale.

=> Scopri come sviluppare lo spirito imprenditoriale

Il Rapporto Globale Amway infatti ha analizzato il parere della popolazione italiana e globale a riguardo, scoprendo un atteggiamento molto positivo. Nel dettaglio il 75% degli intervistati a livello mondiale mostra un atteggiamento positivo verso l’imprenditorialità. Stessa percentuale per quanto riguarda l’Italia, il cui valore è cresciuto rispetto al 2013.

=> Vai al Global Report 2013

Sono soprattutto i giovani ad incidere sulla tendenza infatti l’83% degli under 35 è favorevole al lavoro autonomo e il 58% si giudica in grado di iniziare un’attività in proprio. Più della media generale, il cui valore è del 43%, con un valore di ben cinque punti sopra la media europea.

Nonostante le molte critiche ai poteri istituzionali gli italiani vedono il loro paese come una terra piena di opportunità,  in un solo anno infatti sale al 44% la percentuale di italiani che ritiene l’Italia un Paese favorevole all’imprenditoralità, aggiungendo un +9% rispetto al 2013. Ma i paesi che mostrano i segnali più positivi sono Svezia (il 96% ritiene il proprio paese il luogo ideale per avviare attività), Brasile (94%), Danimarca (82%), Svezia (73%), Sud Africa (71%), India (70%), Gran Bretagna (68%), Olanda (67%) e Cina (66%).

=> Leggi i migliori leader di sempre

Tra quelle considerate le motivazioni più importanti per mettere in piedi un’impresa ci sono il desiderio di indipendenza da un datore di lavoro (per il 43% degli italiani) e l’autorealizzazione (per il 39%). Il nodo centrale rimane però la formazione. Gli italiani la considerano insufficiente e guardano alle esperienze concrete come metodo migliore per imparare, seguite da competenze di business di base e programmi di mentoring, ovvero la possibilità di imparare a fare impresa potendo essere affiancati nel proprio percorso da imprenditori e professionisti di maggiore esperienza.

I Video di PMI

Legge 104: agevolazioni per disabili e familiari