Banking&Insurance: trend positivo per le assunzioni

di Teresa Barone

scritto il

Cresce la richiesta di figure qualificate nei comparti Banking&Insurance.

Nel settore Banking&Insurance la richiesta di professionisti sta subendo un incremento pari al 20%: lo si evince dalla nuova edizione della Hays Salary Guide, che sottolinea come le aziende del comparto stiano investendo nella selezione di figure specializzate.

=> Assunzione manager: trend positivo nel 2015

Per quanto concerne il ramo Banking, a essere ricercati sono i professionisti commerciali con ampio portafoglio clienti, cos’ come figure qualificate in ambito Risk e Compliance management.

Se il comparto Insurance sembra invece aver bisogno di professionisti esperti in tema di Attuariato, Sottoscrizione e Liquidazione, le aziende puntano a selezionare e assumere candidati con alle spalle almeno un paio d’anni di esperienza, laureati Economia o Scienze bancarie e possibilmente con una certificazione MBA. Anche la conoscenza di una terza lingua straniera è sempre più apprezzata.

Dal punto di vista retributivo, i compensi più cospicui caratterizzano le aree Corporate&Investiment Banking e Private Banking, al contrario del ramo assicurativo.

Solo per citare qualche cifra, i professionisti meglio retribuiti sono i Business Partner nel comparto Private Banking e le figure Analyst nel settore Corporate&Investiment Banking, come anche i profili Sales specializzati in Asset Management.

 

I Video di PMI

Legge 104: agevolazioni per disabili e familiari