Ritornare al lavoro

di Francesca Vinciarelli

scritto il

Le vacanze sono un periodo di relax, ma ecco come affrontare il rientro in ufficio.

Le vacanze il momento dell’anno tanto atteso da tutti i lavoratori del mondo, ma cosa succede poi al rientro dalle ferie?

Il periodo dopo le vacanze può rivelarsi difficile, questo perché si tende a lavorare più lentamente, con stanchezza e con meno convinzione. Queste sensazioni possono impaurire i lavoratori, questo perchè si trovano improvvisamente incapaci di compiere alcuni semplici compiti sul lavoro.

=> Stress da rientro al lavoro dopo le vacanze: cosa fare

Molto spesso alcuni piccoli accorgimenti possono evitare situazione difficili anche per il fisico, come mal di testa, nausea, malumore e stanchezza. 

Per prima cosa bisogna prendere i primi giorni di lavoro con calma e pazienza, capiterà sopratutto i primi tempi di portare a termini i lavori con più lentezza, per evitare ritardi, basterà scrivere una lista specificando i compiti meno e più importanti.

Inoltre le pause aiuteranno a vivere più serenamente le giornate, ad esempio una pausa caffè parlando con i propri colleghi, può essere un ottima distrazione.

=> Il rientro al lavoro

Per quanto riguarda lo sport e la dieta, sono due abitudini che aiutano sia la propria vita privata e sia la propria vita lavorativa, questo perché il fisico e la menta hanno bisogna di continuità, frequenti cambiamenti di abitudini potrebbero creare delle problematiche sia al corpo che alla mente. Per questo è importante mantenere attive le buone abitudini prese in vacanze.

I Video di PMI

Legge 104: agevolazioni per disabili e familiari