Estate al lavoro

di Francesca Vinciarelli

scritto il

Lavorare d'estate può essere stressante, ecco allora come lavorare con il sorriso anche d'estate.

Lavorare d’estate per molti può essere soltanto una tortura, vedere intorno tutte le persone che si godono l’estate può diventare straziante. Ma nulla è perduta basta modificare alcune abitudini alla propria routine per prendere il meglio dell’estate anche sul lavoro.

=> Come migliorare la propria carriera in estate

Vivere l’estate dopo il lavoro, molto spesso quando non si accetta di lavorare d’estate ci si dimentica anche di viverla dopo il lavoro. 

Quando si stacca dal lavoro è importante stare fuori casa, potrebbe essere di grande aiuto uscire con gli amici, stare all’aria aperta, andare al mare. 

Anche se tutto ciò sembra impossibile per il breve tempo a disposizione è importante non buttarsi giù, ed anche se il mare è troppo lontano, bisogna ugualmente ritagliarsi dei spazi di tempo per dedicarsi a se stessi, per questo anche soltanto bere un drink estivo ed ascoltare le canzoni estive, aiuta la mente a distrarsi e a vivere meglio l’estate al lavoro. Avere un’idea positiva del dopo lavoro aiuta a lavorare meglio. Inoltre finché il proprio lavoro lo permette, un altro consiglio è quello di andare al lavoro con un look estivo comodo e fresco.

=> Consigli per un’estate produttiva 

Infine la pausa pranzo è fondamentale passarla all’aperto, mangiando del cibo fresco ed estivo.

I Video di PMI

Legge 104: agevolazioni per disabili e familiari