A Firenze la scuola per dirigenti bancari

di Teresa Barone

scritto il

Nasce a Firenze la Florence School of Banking & Finance: super-scuola per i dirigenti del settore bancario.

È stato siglato a Firenze l’atto costitutivo della “Florence School of Banking & Finance“, la scuola promossa dall’European University Institute (EUI) e dall’Ente Cassa di Risparmio di Firenze per formare i dirigenti del comparto bancario e i professionisti della Commissione Europea e della Banca Centrale Europea.

=> Cosa rischia il dirigente statale che non licenzia?

Una super-scuola che prevede, nel corso del primo anno operativo, 6 seminari suddivisi in 17 giornate di formazione che si svolgeranno tra febbraio e giugno, a beneficio di 200 partecipanti. 

«Molteplici motivi – afferma Umberto Tombari, Presidente Ente CR Firenze – ci hanno spinto a sostenere la nascita di questa scuola. In primo luogo essa s’inserisce perfettamente nel modello che stiamo attuando di una nuova fondazione che privilegia i progetti propri e di grande respiro, anche internazionale, senza per questo trascurare il nostro ruolo di prezioso sostenitore delle attività più significative del territorio.»

«L’altro aspetto – prosegue Tombari – è che nasce da un’esigenza condivisa con un partner, con il quale abbiamo una consolidata collaborazione e che ha sempre avuto come orizzonte una attività formativa di eccellenza. Siamo profondamente convinti che proprio l’alta formazione sia uno dei tavoli sui quali si gioca il futuro di una città e di un Paese e su questo fronte ritengo che l’Ente Cassa abbia una forte capacità progettuale. Una riflessione, infine, sul ruolo di Firenze sempre più riferimento europeo, sia culturale che economico, grazie alle tante istituzioni che vi hanno sede e alle tante idee che stanno nascendo. Per questo vorrei leggere la firma di oggi come un segno di fiducia verso una città che ha svolto un ruolo di primo piano per la formazione della nostra civiltà e che ha ancora tanto da offrire alla comunità internazionale.»