Equilibrio lavoro-famiglia priorità nel 2016

di Teresa Barone

scritto il

Un buon bilanciamento tra professione e vita privata è una necessità per la maggior parte dei lavoratori.

Cresce l’impegno dei professionisti mirato a conquistare il tanto agognato equilibrio tra lavoro e vita privata, quella conciliazione tra carriera e famiglia che rappresenta sempre di più una priorità.

=> Conciliare carriera e famiglia è fattibile per 2 donne su 3

Da una recente indagine condotta da Robert Half, infatti, emerge come il 54% dei lavoratori interpellati (negli USA) si senta molto più impegnato rispetto agli anni scorsi nella ricerca di questo bilanciamento che, come sottolinea Paul McDonald (direttore esecutivo senior per Robert Half), porta vantaggi su più fronti:

«In un mercato del lavoro forte, i professionisti hanno più fiducia nelle prospettive di carriera future e ciò dà loro modo di concentrarsi sugli interessi che hanno al di fuori dal lavoro. Le aziende che offrono vantaggi per aiutare la conquista dell’equilibrio vita-lavoro , come ad esempio attivando politiche di ferie vantaggiose o la possibilità di usufruire del telelavoro, hanno un vantaggio dal punto di vista del recruiting.»

Secondo Robert Half per equilibrare gli obblighi professionali e i progetti personali è necessario seguire alcune regole di base:

  • evitare troppe distrazioni causare dal flusso costante delle email e dei messaggi;
  • limitare l’invio di email in tarda serata o nei weekend, soprattutto se si svolge un incarico di responsabilità, evitando che i collaboratori siano sollecitati a fare altrettanto;
  • ridurre il tempo trascorso negli spostamenti casa-lavoro, cercando di ottenere la possibilità di seguire orari flessibili;
  • organizzare in anticipo anche il tempo da dedicare alle vacanze, stabilendo a priori i tempi per il lavoro.

 

I Video di PMI

Regime forfettario: guida ai requisiti