Il manager tra gli errori

di Francesca Vinciarelli

scritto il

Gli errori dietro l'angolo anche per i manager, ecco quali sono e come evitarli.

Il lavoro del manager è un lavoro complesso, si occupa in generale della gestione, ed ha la responsabilità del processo e del perseguimento di determinati obiettivi.  Ma non sempre tutto questo va per il meglio, in quanto molti manager fanno spesso molti errori.

=> Anche i manager sbagliano

I più comuni, sono non comunicare con il proprio gruppo lavoro, molto spesso i manager hanno una chiara visione dal lavoro da intraprendere, ma non rendono partecipi i propri uomini. Sempre in ambito di comunicazione, l’errore di alcuni manager è quello di non aggiornare sugli obbiettivi di riferimento, o su eventuali modifiche che avvengono nel corso del tempo. Tutto questo porta ad una confusione nel gruppo di lavoro. Può anche capitare che il manager non si rende conto, o fa finta di non rendersene conto, che i problemi che si creano siano proprio per causa sua, capita spesso che scaricano la colpa sull’assenza di mezzi di formazioni, dimenticando però di fare una seria analisi, sulla vera esigenza di una formazione, su quali reali vantaggi si otterrebbero con una buona formazione e sulla valutazione di un reale ritorno dell’ investimento.

=> Cattivo manager: errori di gestione del team

Inoltre i manager cercano di focalizzarsi sui ricavi che riusciranno ad ottenere con il termine del lavoro, non concentrandosi invece sul rendimento del lavoro proprio e dei propri lavoratori, che alcune volte è molto scarso. Tutti questi errori portano inevitabilmente a problemi nel corso del raggiungimento degli obiettivi, ed anche in queste caso il manager può commettere un errore, cioè quello di buttarsi a capofitto nel problema, senza aver riflettuto prima su come risolverlo e senza aver valutato le risorse che serviranno per risolverlo. Tutti questi errori, possono creare complicazioni ancora più grandi all’interno di un’azienda, per questo è importante imparare dai propri sbagli, così da limitare i danni futuri.