La dura vita del manager

di Chiara Basciano

scritto il

Non mollare e sapersi guardare intorno: come sopravvivere alla vita da manager.

Ci sono sfide quotidiane che ogni manager deve affrontare. Ma il gioco è duro e solo i duri possono andare avanti. Se si sceglie questo tipo di lavoro, fatto di responsabilità e scelte difficili da fare bisogna essere consapevoli delle proprie capacità e dei propri limiti.

=> Leggi i sacrifici da manager

Probabilmente nessuno dirà al manager che è bravo, quindi se si ha bisogno del consenso altrui è meglio lasciar perdere questa strada. Per questo rafforzare le relazioni può essere d’aiuto. Si parla molto della solitudine del boss, allora avere altri boss con cui condividere le proprie esperienze può essere d’aiuto tanto quanto le relazioni di lavoro possono aiutare il business.

=> Vai al manager che cambia

Anche le aspettative devono essere equilibrate, non bisogna puntare al successo, l’obiettivo non può essere fare soldi, ma lavorare bene, e diventare bravi in quello che si fa. La determinazione è importante, aiuta a convincere gli investitori come i clienti, ma anche saper accettare i no fa parte del gioco.

=> Scopri la vita da manager

Inoltre non è permesso sedersi sedersi sugli allori, anche se si diventa i migliori in un determinato settore ci sarà sempre qualcuno che tenterà di superarci. Per questo bisogna rimanere sempre aggiornati e saper cogliere al volo le occasioni che ci sfiorano ogni giorno.